collegare-via-radio-sicurezze-automazione-radioband-jcm

Sapere come collegare via radio le sicurezze di un’automazione è essenziale per un installatore o professionista di automatismi.

Il problema del passaggio dei cavi è infatti piuttosto diffuso.

Sarà capitato anche te di imbattertici, per esempio se hai avuto l’esigenza di:

  • installare una costa sensibile su un cancello scorrevole

  • controllare se un accesso pedonale è aperto o chiuso

Magari le tubazioni sono troppo piccole e non hanno spazio a sufficienza per il passaggio di altri cavi. O magari sono addirittura bloccate e l’impianto non è più sfilabile.

Come risolvere il problema, allora?

In casi come questi, ci sono delle apparecchiature radio, certificate, che ti permettono di collegare via radio le sicurezze dell’automazione.

I prodotti per collegare via radio le sicurezze di un’automazione

Immagina di dover collegare un bordo sensibile classico sull’anta di un cancello scorrevole.

Normalmente si usa il cavo flex, ma è alquanto scomodo e crea notevoli malfunzionamenti. Una soluzione molto più semplice e sicura è il sistema RadioBand di JCM.

 

Questo sistema di comunicazione via radio è composto da:

il TRASMETTITORE RADIOBAND TBX

Consente di connettere qualsiasi costa sensibile (sia 8K sia NC) e di inviare il segnale radio direttamente a un ricevitore, che si connetterà alla centrale di comando. La trasmissione avviene 868 MHz con 10 m garantiti di portata.

sistema-di-comunicazione-via-radio-per-collegare-via-radio-le-sicurezze-di-automazione

Il sistema RadioBand della JCM non si limita però alle coste sensibili. Può infatti essere usato anche in tutti quei casi in cui devi controllare lo stato di una porta o di un sensore che abilita o meno il movimento della chiusura.

Immagina una porta sezionale con porta pedonale nel manto. In questo caso, hai bisogno di controllare se la porta è aperta o chiusa, perché:

  • Se la porta pedonale è aperta, l’automazione non si deve attivare

  • Se la porta pedonale è chiusa, l’automazione si può attivare

I prodotti per collegare via radio le sicurezze di un’automazione: il ricevitore

Il ricevitore RADIOBAND/RU di JCM può essere alimentato 12/24 Vac/dc e ha:

  • Una morsettiera
  • Due relè, che possono corrispondere a 6 trasmettitori (3 su un relè, 3 sull’altro)

Su quest’ultimo punto è importante però considerare una cosa: se programmi più di un trasmettitore su un relè, non saprai chi avrà fatto intervenire la sicurezza. Per questo motivo consigliamo sempre di memorizzare al massimo due trasmettitori, uno per relè; in questo modo non perderai la supervisione.

Ricorda poi che devi collegare i contatti di uscita del ricevitore alla centrale di comando; potrai farlo funzionare come contatto NC o 8K.

Ovviamente, se il dispositivo di sicurezza, costa, contatto magnetico che hai scelto è anche un dispositivo 8K, potrai far funzionare l’intero sistema 8K e quindi certificarlo senza problemi.

 

I prodotti per collegare via radio le sicurezze di un’automazione: il trasmettitore

Il trasmettitore RADIOBANDTBX di JCM è alimentato tramite un pacco batteria al litio, composto da due batterie da 1,5 V.

Ha un ingresso per collegare la costa o il contatto, e puoi settare l’ingresso per rilevare sicurezze 8K o NC; se setti NC, ovviamente non il sensore collegato non sarà a norma secondo la EN12453.

 

Batterie

Da notare è la funzione controllo batteria.

Infatti il trasmettitore RADIOBANDTBX e il ricevitore RADIOBAND/RU dialogano costantemente. Se la batteria è del trasmettitore è scarica, il ricevitore emetterà 4 bip ogni 20 secondi; inoltre, se lo apri, vedrai lampeggiare il led relativo al trasmettitore.

Questo è molto utile, perché se hai 2 trasmettitori saprai a quale cambiare la batteria.

 

Ma quanto dura la batteria?

La JCM è un’azienda specializzata nella realizzazione di dispositivi di sicurezza radio; progetta quindi le sue soluzioni in modo che l’uso della batteria sia estremamente efficiente.

Il costruttore stabilisce una durata approssimativa di 2 anni, anche se la manutenzione sugli impianti di automazione andrebbe fatta almeno una volta l’anno.

 

Tenuta stagna

Ultimo ma non meno importante è la tenuta stagna.

Sia trasmettitore sia ricevitore sono apparecchiature in grado di essere installate all’esterno:

  • Il trasmettitore RADIOBAND TBX ha una tenuta IP65

  • Il ricevitore RADIOBAND/RU ha una tenuta IP54

Entrambi funzionano a una temperatura compresa tra i -20° e i +55°.

 

 

Dove trovare il sistema RADIOBAND JCM per collegare via radio le sicurezze di un’automazione

Per ricevere ulteriori informazioni su questo sistema, provarlo dal vivo o acquistarlo, contattaci o vieni nel nostro punto vendita in via Quarto Sant’Antonio 48 a Marino: siamo sull’Appia, dopo l’aeroporto di Ciampino.

CONTATTACI

Commenti

Leave A Comment

Vuoi un preventivo o maggiori informazioni?

CONTATTACI